Mancano 20 giorni al classico gigante di Soelden, avvio della Coppa del Mondo 2017/2018.

Analizziamo dunque lo stato delle atleta che si sono infortunate a partire dall’inizio della scorsa stagione. Alcune potranno tornare a gareggiare fin dalle prime gare perché hanno potuto recuperare e lavorare con le compagne regolarmente. Altre ritorneranno a stagione iniziata o non si conosce con precisione la data di rientro: queste atlete rimangono segnalate come infortunate.

Hronek V.: rottura del legamento crociato e del menisco del ginocchio sinistro nel Team Event di Vail 2015 e non torna più in gara. Dopo aver saltato tutta la stagione 2017, torna ad allenarsi regolarmente.
Eklund N.: Si rompe il crociato anteriore e legamento collaterale in gigante a Lienz, nel dicembre 2015, e perde tutta la stagione 2016. E’ tornata in gara ad agosto nel circuito ANC.
Kueng M.: si frattura la gamba destra nel luglio 2016 in allenamento a Zermatt. E’ tornata ad allenarsi in estate.
Resisinger E.: si rompe i crociati durante un allenamento a Saas Fee nell’agosto 2016. Perde tutta la stagione 2017. Torna sugli sci a inizio settembre.
Brem E.: perde tutta la stagione 2017 fratturandosi tibia e perone della gamba sinistra durante un allenamento al Pass Thurn, subito dopo Soelden, a inizio novembre. Torna sugli sci a maggio.
Thalmann C.: cade in allenamento a Copper Mountain a fine novembre: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Torna sugli sci a fine giugno, si allena regolarmente in Nuova Zelanda
Gmuer C.: si frattura la caviglia sinistra a metà dicembre. Torna sugli sci a fine luglio.
Barioz T.: il ginocchio cede durante il gigante di Semmering di fine dicembre: rottura del crociato anteriore del ginocchio destro. Torna sugli sci a fine giugno, si allena regolarmente.
Huetter C.: il ginocchio cede durante un allenamento a Saalbach a inizio gennaio: rottura del legamento crociato anteriore e lesione al menisco interno ed esterno del ginocchio destro. Torna sugli sci a inizio agosto.
Miklos E.: si rompe il crociato del ginocchio destro (lesione alla cartilagine e stiramento dei legamenti del sinistro) cadendo nella prova della libera di Altenmarkt a metà gennaio. Torna sugli sci a fine agosto a Saas Fee.
Chable C.: rottura del crociato, lesione al menisco e al collaterale interno dopo una caduta in allenamento a fine gennaio. Torna sugli sci a fine agosto.
Puchner M.: si frattura la tibia nella prima prova della libera mondiale a St.Moritz. Torna sugli sci a fine luglio.
Gut L.: si rompe i crociati anteriori del ginocchio sinistro a St.Moritz (combinata). Torna sugli sci a inizio settembre in Europa, poi si allena 2 settimane in Cile. Tornerà in gara a Killington.
Direz C.: cade in Coppa Europa in slalom: rottura legamento crociato anteriore ginocchio destro e una lesione al menisco esterno. Torna sugli sci a fine agosto a Zermatt.
Fanchini E.: salta la tappa di Jeongseon a inizio marzo per un problema alla cartilagine del ginocchio. Torna sugli sci a metà luglio a Les 2 Alpes e partecipa alla trasferta ad Ushuaia.
Johnson B.: cade nell’ultima libera della stagione, ad Aspen: frattura del piatto tibiale. Torna sugli sci a metà luglio a Mammoth Mountain, poi va a Corralco (Cile) con le compagne.

RIMANGONO INFORTUNATE
Pichler K.: tornata sugli sci a fine agosto dopo l’infortunio ai crociati dell’ottobre 2016 si infortuna nuovamente: lesione subtotale del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Tornerà nel 2018/2019
Fanchini N.: si frattura l’omero del braccio destro dopo una caduta in prova a Altenmarkt a metà gennaio. Viene operata subito, e poi ri-operata a fine giugno per una pseudo-artrosi non consolidatasi. E’ tornata sugli sci il 4 ottobre

 

Sorgente: Circo Rosa: come stanno le infortunate (2018) – Fantaski.it