La richiesta di disputare la discesa di Lake Louise contro i colleghi maschi sarà rianalizzata per ragioni di sicurezzaLa richiesta di Lindsey Vonn di gareggiare contro gli uomini a Lake Louise ha catturato l’attenzione della FIS, anche se la decisione sulla sua partecipazione alla Coppa del Mondo maschile del prossimo anno verrà posticipata a maggio.

Secondo quanto riportato dal New York Times, la sciatrice statunitense aveva già presentato richiesta per partecipare a una gara di discesa maschile il prossimo inverno e questa era stata formalmente discussa durante un incontro preliminare della Federazione internazionale di sci.Instagram: Lindsey si allena con i suoi cani”C’è sostegno alla proposta tra i membri del consiglio d’amministrazione, ma anche molti punti per chiarire con la Federazione”, ha dichiarato Patrick Riml, numero 1 dello sci e snowboard alpino statunitense. “Adesso c’è una proposta formale”. Proposta che tuttavia è un’eccezione per la Vonn, la quale si allena costantemente con gli uomini provenienti da varie nazionali e secondo alcune indiscrezioni sarebbe spesso più veloce dei colleghi.In realtà lo slittamento della decisione deriva dal fatto che non tutti vedono di buon occhio l’dea di Lindsey in gara con i maschi. Ecco le parole di Markus Waldner, responsabile FIS nel settore maschile:Per me non ci sarebbero problemi, ma se Lindsey cade alla prima compressione non voglio essere ritenuto responsabile. Come reagirebbero gli altri atleti? Ed è corretto che gareggi solo per guadagnarsi i riflettori?

Sorgente: Vonn contro gli uomini: la decisione slitta a maggio – Coppa del Mondo 2007-2008 – Sci Alpino – Eurosport