Ci sono molte app in grado di monitorare come usiamo Whatsapp mettendo in pericolo la nostra privacy.Nello specifico un’estensione di Google Chrome è in grado di risalire a tutti i nostri contatti e capire con chi si chatta, mentre WhatsAgent rivela quanto tempo l’utente sta online, quante volte si disconnette e l’orario dell’ultimo spegnimento di cellulare.Con Mspy è possibile controllare tutte le conversazioni e monitorare l’app su dispositivo IOS, invece Flexispy è in grado di risalire all’ora e data dei messaggi e ai contenuti inviati, sia testuali sia multimediali.Infine Spyrix monitora l’attività della tastiera e le attività dell’utente sul web, sui social network, Skype e messaggistica.

Sorgente: Attenzione: Whatsapp ci spia tramite Google Chrome! – Radio 105