ùDallo studio annuale, svolto dalla Ragioneria Generale dello Stato, prendendo come riferimento i dati del 2015, emerge che la Lombardia, in termini di costo pro capite, costa 2447 euro, abbassando anche la media statale che è di 3658.Le province autonome di Bolzano con 8679, Trento 6.818 e la Valle d’Aosta con 7.655 sono le più costose. Seguono le altre Regioni nel seguente ordine: Lazio, altre tre Regioni autonome (Sardegna, il Friuli Venezia Giulia e la Sicilia), Abruzzo, Molise, Calabria, Basilicata, Liguria, Campania, Puglia, Umbria, Toscana, Veneto e Emilia Romagna.I dati analizzati riguardano i pagamenti complessivi erogati dallo Stato per spese correnti e in conto capitale: stipendi, acquisti di beni e servizi, trasferimenti ad amministrazioni ed enti pubblici, a imprese e famiglie, interessi, investimenti diretti e contributi agli investimenti. Le spese per rimborsi di prestiti rimangono escluse.

Sorgente: La Regione che costa meno allo Stato? La Lombardia! – Radio 105