L’intelligenza artificiale trova applicazione anche nel settore pornografico. Il sito PornHub, negli ultimi giorni balzato agli onori della cronaca per un attacco hacker subìto, sta infatti usando l’apprendimento automatico (in inglese ‘machine learning’, un ramo dell’intelligenza artificiale) per catalogare i 5 milioni di video hot presenti sulla sua piattaforma. PornHub ha annunciato di aver adottato un software di riconoscimento facciale, in grado di distinguere tra oltre 10mila protagonisti dei video e taggarli correttamente.Nel corso del prossimo anno – spiega la compagnia – l’intelligenza artificiale sarà usata anche per individuare altre caratteristiche dei filmati. I tag serviranno ad agevolare le ricerche degli oltre 80 milioni di persone che nel mondo accedono quotidianamente a PornHub, e che nel corso del 2016 hanno guardato 92 miliardi di video sul sito.Proprio questa gran mole di utenti ha attirato l’attenzione dei criminali informatici. Secondo quanto riferito nei giorni scorsi dalla società di sicurezza Proofpoint, milioni di utenti di PornHub potrebbero essere stati infettati da hacker nel corso di un attacco che è proseguito per più di anno prima di essere neutralizzato dal sito.

Sorgente: L’intelligenza artificiale entra nel porno: riconoscimento facciale e machine learning usati da Pornhub