Sull’umido di Motegi vanno in scena delle qualifiche veramente sorprendenti. Tutti si aspettavano un Marc Marquez dominante, ma il Cabroncito sbaglia strategia e arriva “solo” terzo. Ne approfitta Johann Zarco che domani partirà in pole position, secondo un buon Danilo Petrucci. Dovizioso non va oltre la nona piazza, Rossi ancora più indietro. Disastro Viñales.

Era attesissimo il duello Dovizioso-Marquez in queste qualifiche dal Giappone, primo atto del trittico della MotoGP 2017. Ma, dopo delle libere sempre dominate dai due, sul più bello vengono meno: il Dovi naviga nelle retrovie, il Cabroncito invece sbaglia strategia, arrivando “solo” terzo.

Ad approfittarne al meglio della situazione è Zarco. Sull’asfalto umido di Motegi il francese riesce a far andare al meglio la versione 2016 della Yamaha, che qui è certamente più competitiva della 2017, e ottiene la seconda pole stagionale dopo quella di Assen. Bravissimo Johann a sfruttare le condizioni favorevoli del meteo e a piazzare la zampata, davanti al solito Petrucci.

Quando l’acqua si fa vedere, l’italiano della Pramac risponde sempre presente. Certo, la pole manca ancora, ma Danilo si conferma sempre ad altissimi livelli. Come detto, chiude la prima fila Marc Marquez: il Cabroncito domina sul bagnato, ma quando la pista comincia ad asciugarsi prova l’azzardo, passando alle slick. La scelta non paga e non può migliorare nel finale.

Seconda fila aperta dal buon Aleix Espargarò, sempre più competitivo in questo finale di stagione, poi Lorenzo e Pedrosa. Male Dovizioso: nelle libere l’italiano non aveva deluso sul bagnato, oggi invece non riesce mai ad essere competitivo ed è costretto ad accontentarsi della nona piazza. A Rossi va ancora peggio: Valentino prova, come Marquez, la strategia delle slick, lui però le mette sin da subito, sbagliando in toto. A metà sessione torna sulle rain, ma ormai è tardi e deve accontentarsi dell’ultima piazza del Q2.

Domani dipenderà tutto dal meteo. Se ci sarà l’acqua sarà battaglia tra tanti piloti, con Zarco e Petrucci a poter combattere per il bersaglio grosso. Con l’asciutto favorito assoluto Marc Marquez.

Il tabellino

POSIZIONE PILOTA MOTO DISTACCO
1 Johann Zarco Yamaha
2 Danilo Petrucci Ducati +0.318
3 Marc Marquez Honda +0.434
4 Aleix Espargarò Aprilia +0.478
5 Jorge Lorenzo Ducati +0.766
6 Dani Pedrosa Honda +0.873
7 Bradley Smith KTM +1.403
8 Pol Espargarò KTM +1.437
9 Andrea Dovizioso Ducati +1.595
10 Alex Rins Suzuki +2.014

I 5 momenti della qualifica

– FP4 con un alieno in pista, di nome Marc Marquez. Con l’asfalto bagnato il Cabroncito non ha rivali e lascia Pedrosa a oltre un secondo e mezzo. Terzo Lorenzo davanti a Dovizioso. Prima caduta in assoluto per Valentino Rossi dopo l’incidente in motocross, senza conseguenze.

– Inizia il Q1 quando smette di piovere e i tempi si abbassano. Tutti si aspettano un super Maverick Viñales, che però a sorpresa rimane fuori: Top Gun fatica con la M1 e non va oltre la quarta posizione, davanti a uno spento Cal Crutchlow.

– A qualificarsi per il Q2 sono le KTM: gran tempo di Pol Espargarò, davanti a Bradley Smith. Primo degli esclusi il buon Loris Baz.

– Subito una sorpresa in Q2: Rossi prova l’azzardo e scende in pista con le slick, mentre gli altri sono con gomma da bagnato. La scelta non paga e il Dottore perde oltre metà qualifica. Poi torna sulle rain, ma ormai è tardi e arriva ultimo.

– Davanti succede di tutto: Marquez va come un treno e lascia agli altri le briciole, nel finale però anche lui passa alle slick e rimane fregato. La pista migliora e sono due outsider ad approfittarne: Zarco va in pole davanti a Petrucci. Quarto Aleix, poi Lorenzo e Pedrosa. Dovizioso solo nono.

Il migliore

Johann ZARCO: Ancora una grande prestazione in condizioni di pista veramente border line. La Yamaha 2016 qui a Motegi va come un treno, lui però è ancora più bravo a sfruttare l’occasione e a issarsi davanti a tutti.

Il peggiore

Maverick VIÑALES: In una Q1 che vedeva lui e Crutchlow come favoriti, rimane fuori abbastanza a sopresa, mentre le KTM fanno la qualifica della vita. Domani sarà veramente dura per lui, rischia di alzare bandiera bianca per il mondiale.

Sorgente: Marquez sbaglia, ne approfitta Zarco per andare in pole! Dovizioso 9°, male Rossi – Gran Premio del Giappone 2017 – MotoGP – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.