Johann Zarco ha ottenuto la pole del Gran premio del Giappone, classe MotoGp. Con il tempo di 1’53″469 il francese della Yamaha Tech 3 ha preceduto la Ducati di Danilo Petrucci e la Honda di Marc Marquez, leader della classifica mondiale. In seconda fila partiranno lo spagnolo Aleix Espargaro (Aprilia), Jorge Lorenzo (Ducati) e Dani Padrosa (Honda). In nona posizione Dovizioso con la seconda Ducati ufficiale. Solo dodicesimo tempo per Valentino Rossi, ad oltre 4″ dal migliore.Zarco, pole mi dà un’opportunità importante  – “Queste condizioni mi piacciono, riesco a sfruttare al meglio la mia moto. Non pensavo che al primo anno in MotoGp sarei riuscito a cogliere due pole”. Johann Zarco è soddisfatto per il primo posto (dopo quello di Assen) ottenuto sulla pista umida di Motegi, dove lo ha strappato a Marquez nel finale delle qualifiche. “Ho pensato a provare le slick – ha spiegato il francese della Yamaha Tech 3 a Sky Sport – ma era rischioso e quindi ho optato per le rain extra soft. Se anche in gara dovesse piovere avrò un’opportunità importante da cogliere. Chi parte dietro vede poco e male”. Marquez, slick non andava ma avevo già tempo – “La scelta della slick nel finale della Q2 non è stata quella giusta, ma avevo già un bel tempo, che sapevo mi avrebbe garantito la prima fila. E comunque è servito a capire certe cose”. Marc Marquez, ai microfoni di Sky Sport, ha spiegato così l’azzardo di montare una gomma non adatta all’asfalto ancora umido per la pioggia caduta sul circuito di Motegi, nel momento in cui aveva il miglior tempo. Pole poi strappatagli da Zarco con la Yamaha non ufficiale. “Il set up è buono – ha aggiunto il leader del mondiale MotoGp – e la moto va bene. Aver provato le slick potrà tornare utile se dovesse esserci una gara flag to flag” che prevede la possibilità per i piloti di cambiare gomme, e moto, nel caso le condizioni meteo cambino durante la corsa.

Sorgente: MotoGp: pole a Zarco, Petrucci secondo – Moto – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.