Si tratta di un’idea che ci permetterà di bere l’acqua in modo completamente diverso e più sostenibile per l’ambiente.

Stop alle bottigliette d’acqua, in futuro scompariranno

Si chiama Ooho! ed è un’invenzione che potrebbe rivoluzionare il modo in cui consumiamo l’acqua, permettendo anche di ridurre l’inquinamento derivante dalle bottiglie di plastica: si tratta di un prodotto trasparente simile ad un budino, che può essere direttamente ingoiato. “Ooho! rappresenta una soluzione di imballaggio sostenibile e alternativa alle bottiglie di plastica”, “È interamente biodegradabile e talmente naturale che potete anche mangiarla” hanno dichiarato i ricercatori che hanno dato vita a questo progetto. L’idea è nata nel 2014, ed in questo momento i creatori sono alla ricerca di fondi che permettano di lanciarne la produzione di massa. Servono 500.000 dollari per dare seguito al progetto, anche se un singolo esemplare costa solo 2 centesimi. La promozione è già cominciata, passa dai festival musicali e dagli eventi sportivi. Il meccanismo che permette la nascita di ogni singolo “budino d’acqua” si chiama gelificazione.

Ooho! è caratterizzata da una bolla composta da una doppia membrana di alginato di sodio e cloruro di calcio, che racchiude l’acqua. Il liquido contenuto può essere ingerito in due modi differenti: il primo è quello di ingoiare interamente questa grande “caramella”, il secondo consiste nel bucare il sacchetto per bere. L’utilizzo di questa invenzione, in futuro, potrebbe essere di più ampio respiro, arrivando a contenere anche altre sostanze: “I sacchetti sono flessibili e meno costosi delle bottiglie di plastica”, “Possono incapsulare ogni bevanda, incluse acqua, bevande zuccherate, alcolici e persino cosmetici.

 

Sorgente: Stop alle bottigliette d’acqua, in futuro scompariranno – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.