I viola devono riscattare la sconfitta di Verona contro il Chievo, mentre l’Udinese, dopo un avvio stentato, cerca anche in trasferta la continuità nei risultati dopo il sorprendente 4-0 ai danni della Sampdoria di quindici giorni fa. 

sta

PROBABILI FORMAZIONI

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Veretout; Chiesa, Benassi, Thereau; Simeone. Allenatore: Pioli.

Udinese (4-3-3): Bizzarri; Widmer, Angella, Nuytinck, Samir; Fofana, Barak, Jankto; De Paul, Maxi Lopez, Lasagna. Allenatore: Delneri.

STATISTICHE & CURIOSITA’

La Fiorentina ha segnato quattro gol in questa Serie A nel quarto d’ora iniziale (primato, alla pari del Napoli) – nessuna ne ha subiti più dell’Udinese nello stesso periodo (tre).

In totale sono sette le reti concesse dall’Udinese nella prima mezzora di gioco in questo campionato, record negativo finora in questa Serie A.

Udinese e Fiorentina sono le due squadre che hanno realizzato più gol in questo campionato con i nuovi acquisti, sei ciascuna.

La Fiorentina ha realizzato il 20% delle proprie reti (due su 10) in questa Serie A sugli sviluppi di calcio d’angolo: record in percentuale tra le 20 squadre di questo torneo.

Sono quattro finora i gol di testa concessi dalla Fiorentina in questo campionato, almeno due più di ogni altra squadra.

Con i tre realizzati nell’ultimo turno di campionato contro la Sampdoria, l’Udinese è arrivata a quota cinque rigori segnati in questa Serie A, più di ogni altra formazione – ne aveva trasformati soltanto due nel corso di tutta la scorsa stagione.

Il 20% dei gol della Viola sono arrivati da difensori (solo la Lazio ha fatto meglio finora in percentuale, 21%).

Solo il Napoli (139) ha tentato più tiri della Fiorentina finora in questa Serie A (117).

Fiorentina e Udinese hanno mandato a segno otto giocatori differenti finora in campionato: solo il Napoli (11) ha trovato il gol con più calciatori diversi.

PRECEDENTI IN CASA DELLA FIORENTINA

La Fiorentina ha vinto tutte le ultime nove sfide di campionato al Franchi contro l’Udinese segnando 29 reti nel parziale (3,2 di media), sempre almeno due in ogni match.

Gli ultimi tre match in ordine di tempo tra Fiorentina e Udinese al Franchi hanno visto il successo della squadra di casa sempre con il punteggio di 3-0: i bianconeri infatti non trovano il gol in trasferta contro i toscani dall’aprile 2014.

L’ultimo successo di campionato dell’Udinese in Toscana contro la Viola risale al novembre 2007: quella è anche l’unica vittoria friulana negli ultimi 18 confronti al Franchi.

STATO DI FORMA

La Fiorentina ha sia segnato che subito gol in tutte le ultime sette partite casalinghe in Serie A – nel parziale 15 reti segnate, 14 subite.

La Fiorentina ha raccolto solo sette punti finora. Solo una volta nelle ultime 12 stagioni di Serie A la formazione toscana era scesa sotto la soglia di nove punti dopo le prime sette partite giocate: cinque punti nel campionato 2010/11.

L’Udinese ha perso tutte le ultime sette partite esterne di campionato: nel parziale i bianconeri hanno concesso 21 reti, 3 di media a partita.

L’Udinese non pareggia in campionato dallo scorso maggio (2V, 6P) e in questo parziale ha sempre trovato il gol.

Successo per 4-0 nell’ultima sfida di Serie A contro la Sampdoria: l’Udinese non vince due partite di fila in campionato dallo scorso marzo.

L’Udinese non raccoglieva solo sei punti dopo sette giornate di Serie A dalla stagione 2012/13: in quella stagione però rimase imbattuta in tutte le successive sei sfide e si piazzò in 5ª posizione alla fine del campionato.

FOCUS GIOCATORI

Cyril Théréau (grande ex della partita, visti i 35 gol in 108 partite con l’Udinese in A) è rimasto a secco nelle ultime quattro presenze di campionato dopo aver segnato un gol in ognuna delle precedenti tre (due assist vincenti, però, nelle ultime due).

Nelle prime sette partite di questo campionato solo Adam Masina (23) ha vinto più duelli aerei di Théréau (22).

Cyril Théréau non ha mai trovato il gol in otto sfide di massimo campionato giocate contro l’Udinese, tutte con la maglia del Chievo tra il 2011 e il 2014: i friulani sono quelli contro cui il francese ha giocato più gare in A senza segnare.

Valon Behrami (48 presenze con la Viola in campionato) ha trovato il primo dei suoi quattro gol nella massima serie proprio contro la Fiorentina al Franchi nel febbraio 2006 (maglia della Lazio).

Quattro gol in cinque sfide per Khouma Babacar contro l’Udinese in Serie A, a nessun’altra squadra ha segnato più gol nel massimo campionato italiano.

Babacar è a secco di gol da sette partite di campionato: non rimane senza reti per otto incontri di fila nella massima serie da settembre 2014.

Babacar è subentrato dalla panchina in tutte le ultime cinque presenze di campionato, non arriva a sei ingressi a gara in corso consecutivi dall’aprile 2011.

Federico Chiesa è andato a segno in entrambe le ultime due gare interne di campionato della Fiorentina: nell’anno solare 2017 ha segnato cinque gol in Serie A (è l’unico giocatore nato dopop l’1/1/1997 ad averne segnati almeno cinque in questo periodo nel massimo campionato).

Due dei 13 gol segnati da Marco Benassi in Serie A sono arrivati contro l’Udinese, entrambi con la maglia del Torino, tra cui uno nell’ultimo incrocio di campionato con i friulani.

Solo Roberto Inglese (nove) ha tentato finora più tiri di testa di Giovanni Simeone in questa Serie A (otto, quattro dei quali nello specchio).

Kevin Lasagna, due gol nelle sette partite da titolare in questo campionato, ha trovato il gol nell’unica sfida contro la Fiorentina in campionato: febbraio 2016, proprio al Franchi.

Nell’ultimo turno contro la Sampdoria, Maxi López ha realizzato la sua quinta doppietta nel campionato italiano e la prima dal maggio 2015.

Maxi López ha trovato un solo gol in nove partite di Serie A contro la Fiorentina, nella sfida al Franchi dell’ottobre 2011 con il Catania.

Due legni colpiti finora in campionato da Bram Nuytinck, nessun giocatore ne ha presi di più del difensore bianconero in questo campionato.

Tra le fila dell’Udinese anche Ryder Matos ha giocato in Serie A con la maglia della Fiorentina: esordio nella competizione con la Viola con cui ha collezionato 23 presenze, cinque delle quali da titolare.

ALLENATORI

Settimo confronto in Serie A tra Stefano Pioli e Luigi Delneri: due successi per l’attuale tecnico dei Viola e tre pareggi.

Tre le vittorie per Delneri nei 17 confronti di campionato contro la Fiorentina: completano il quadro sei pareggi e ben otto sconfitte.

Negativo anche il bilancio di Pioli contro l’Udinese (3V, 4N, 5P): i tre successi sono però arrivati tutti nelle ultime quattro sfide (1N).

ARBITRO E DISCIPLINA

Gara numero 76 in serie A per Massimiliano Irrati: 35 vittorie finora per le squadre di casa, a fronte dei 17 successi ospiti. A completare il parziale anche 17 pareggi.

La Fiorentina vanta una tradizione negativa con il fischietto di Pistoia: nei quattro precedenti, ben tre le sconfitte incassate dai viola (le ultime tre consecutive, due di queste con la Roma per un totale di otto gol presi) e un pareggio.

Sei, invece, gli incroci dell’Udinese con Irrati: un solo successo (3-1), nel match più recente con il Napoli in terra friulana, tre pareggi e due passi falsi, che coincidono con le prime due gare fischiate dall’arbitro toscano.

Massimiliano Irrati ha già diretto una volta il match Fiorentina-Udinese: era marzo 2015 e terminò 2-2.

Dopo Fabbri e Gavillucci, appaiati a quota quattro, Irrati è l’arbitro che ha concesso più rigori (tre) da inizio campionato.

Soltanto Cagliari (121) e Genoa (116) hanno commesso più falli della Fiorentina.

 

Sorgente: Fiorentina-Udinese: formazioni ufficiali e risultato in diretta live, serie A | Sky sport