Roger Federer può ancora concludere la stagione al primo posto nel ranking. Lo svizzero, vincendo il Masters 1000 di Shanghai, conserva una piccola possibilità di realizzare un’impresa che non gli riesce dal 2009 ma non sarà facile acciuffare Rafael Nadal. Lo spagnolo, sconfitto oggi nell’atto conclusivo in Cina, comanda con 10465 punti mentre l’elvetico insegue con 8505. Mancano ancora tre tornei di rilievo: ATP 500 a Basilea (23-29 ottobre), Masters 1000 di Parigi Bercy (30 ottobre – 5 novembre) e le ATP Finals di Londra (12-19 novembre).

Un totale di 3000 punti mentre i due rivali sono separati da 1960 lunghezze. Difficile però fare i conti perché ancora non si conoscono i programmi di Roger che, al termine del torneo di Shanghai, ha dichiarato di non pensare al numero 1 come invece aveva fatto durante la spedizione americana in estate. Sicuramente parteciperà alle Finals, ma non sa se sarà a Bercy o a Basilea, potrà farli entrambi o anche nessuno.

Molto dipenderà dal rendimento di Nadal che ha in mano il pallino del gioco. Ne sapremo di più nei prossimi giorni quando conosceremo i programmi dei due giocatori ma per concludere la stagione al numero 1, Federer dovrà arrivare sempre in fondo nei tre tornei (o almeno in due)sperando che lo spagnolo non riesca a farsi strada. Roger Federer è stato in vetta al ranking ATP per 302 settimane (l’ultima volta dal 9 luglio al 4 novembre 2012).

Sorgente: Roger Federer può diventare numero 1? Rincorsa su Rafael Nadal, tutte le combinazioni possibili – ATP, Shanghai Masters 2017 – Tennis – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.