Il prossimo 19 novembre sarà la Giornata dei Guinness World Records, un momento per celebrare le imprese impossibili compiute grazie alla forza o all’ingegno umano in tutto il mondo. Per prepararci adeguatamente a questa ricorrenza abbiamo pensato di ripercorrere alcune delle più sensazionali e curiose imprese compiute nella storia.Andre Ortolf ha scommesso sulle sue capacità polmonari ed è riuscito a soffiare un pisello a 7,51 metri di distanza, in una palestra di Augsburg, in Germania. Magari uno inizia a masticare chewing gum per rilassarsi e scopre di avere un talento: dev’essere andata più o meno così per lo statunitense Chad Fell, che ha soffiato il palloncino da gomma da masticare più grande del mondo, con poco più di mezzo metro di diametro. Nel 2013 Johnny Strange è riuscito a sollevare 14,9 kg con il lobo di un solo orecchio, mentre in Turchia Antanas Kontrimas ha sollevato una donna di 63,8 kg con la barba (sua, non della signora).Quando incontrerete qualcuno in difficoltà nello stappare la sua birra, fate presente che il cinese Zhao Yang le apre con il suo elicottero. Kevin Shelley, invece, è riuscito in un minuto a distruggere con colpi di testa 46 tavolette del water, quasi una al secondo. Li Longlong è riuscito a stabilire il record mondiale di gradini saliti con la testa, ben 36, mentre il record di velocità per lo schiacciamento di angurie con le cosce è dell’ucraina Olga Liaschuk: 3 in 14,65 secondi.Poi ci sono i record ancora più bizzarri, come quello per la maggiore resistenza durante una maratona corsa vestito da ortaggio: il primato è andato a Edward Lumley (nella foto) che ha corso per 2 ore, 59 minuti e 33 secondi alla Virgin Marathon di Londra con un costume da carota. Sempre a Londra, il 12 novembre 2015, è andato in scena al Richard House Children’s Hospice il più grande raduno di persone vestite da pinguino: a partecipare sono stati ben 624.

Sorgente: I 10 record più assurdi del mondo – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.