Sono arrivati nella serata di domenica i risultati del referendum cui sono stati chiamati gli abitanti del Tirolo per decidere se candidare o meno la regione, e il suo capoluogo Innsbruck, ai Giochi Olimpici Invernali 2026.

Hanno vinto i “no” con il 53.35% dei votanti, oltre 310mila su 530mila aventi diritto secondo quanto riporta la ORF.
L’analisi del voto delle 279 comunità votanti fa inoltre capire come siano stati propri i cittadini di Innsbruck a sbilanciare il voto verso il no, con il 67% dei contrari, mentre le valli hanno dato parare favorevole.

Un risultato che non farà piacere al CIO che nell’ottobre 2019 deciderà a chi assegnare i Giochi 2026, con il problema di avere sempre pochi candidati concreti in corso per l’evento. La più solida sembra essere quella di Sion, hanno mostrato interesse anche Salt Lake City, Calgary, Lillehammer, Sapporo e Almaty (battuta da Pechino per il 2022).
Il Tirolo tra l’altro aveva già bocciato l’idea di candidarsi per i Giochi nel 1993 e 1997, mentre 4 anni fa i bavaresi aveva votato allo stesso modo contro la candidatura di Monaco per i Giochi 2022.

 

Sorgente: Il Tirolo boccia i Giochi Olimpici 2026 – Fantaski.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.