“Montella è in discussione per i risultati, ma ha cambiato tantissimi giocatori che vanno inseriti e valutati. Il suo è un compito difficile. Bonucci ha perso i punti di riferimento sia nelle modalità di allenamento che nelle modalità di gioco e quindi spetterà a lui riuscire a percepire questo cambiamento e adattarsi con tutte le sue qualità e il suo carisma. Certo, tre sconfitte di fila pesano”.    Demetrio Albertini, a margine del Forum Sport e Business del Gruppo 24 Ore, concede alibi a Vincenzo Montella e Leonardo Bonucci, al centro della critica per gli scarsi risultati del Milan in campionato. “Il derby – aggiunge l’ex rossonero – è stato meraviglioso, ricco di emozioni. L’Inter finora non mi ha entusiasmato, ma ha colto i punti. La forza di questo campionato è l’equilibrio. Stiamo vedendo dei grandi giocatori che non si vedevano da tanti anni. Juventus e Napoli sono le due squadre che qualitativamente hanno qualcosa in più degli altri e andranno fino alla fine a giocarsi lo scudetto”.

Sorgente: Milan, Albertini difende Montella – Calcio – ANSA.it