“Sarà un viaggio dentro il cuore dell’Italia, non farò discorsi ma prenderò appunti. Un viaggio di ascolto e impegno, un viaggio molto umile”. Lo dice Matteo Renzi, a bordo del treno del Pd. Ed aggiunge: “E’ il viaggio del Pd, siamo in tanti, ci daremo il cambio e sappiamo che farà poco notizia, perchè è lontano dal chiacchiericcio quotidiano. Non è campagna elettorale ma campagna di ascolto”. Il treno che porterà l’ex premier in giro per l’Italia è partito intorno alle 10 dalla stazione Tiburtina. A bordo del convoglio c’è il segretario del Pd, il ministro Delrio e il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, oltre ad alcuni deputati. Cinque le tappe oggi: Fara Sabina, Civita Castellana, Narni, Spoleto e Fano. “Inizia un percorso bello tosto – dice Renzi – con oltre cento tappe”.   Renzi conversando poi con i giornalisti a bordo del treno ha parlato anche della legge elettorale: “se passa al Senato come noi speriamo, se una coalizione raggiunge più o meno il 40% immaginiamo che avrà una maggioranza. Con il 40% ragionevolmente uno ha i numeri per governare da solo. Guardando i sondaggi, credo che sui collegi si possa fare un buon lavoro.”  E spiega: “Io vorrei vincere le elezioni ed escludere le larghe intese. Non abbiamo veti verso nessuno, a noi interessa capire di cosa si discute. Il Pd è pronto ad aprirsi al dialogo con tutti”. “Pieno sostegno alla manovra” infine commenta Renzi.

Sorgente: Renzi: ascolterò Paese. Sulla legge elettorale: coalizione al 40% governa da sola – Rai News

Leave a Reply

Your email address will not be published.