Sembra la trama di un episodio di Blacklist e invece è tutto vero. C’è un problema serio con il Wi-Fi. A quanto pare una falla nel protocollo su cui si basa la sicurezza delle connessioni sta mettendo a rischio i dati di milioni di “naviganti” in tutto il mondo.L’algoritmo di crittografia Wpa2, infatti, si è dimostrato vulnerabile agli attacchi di chi vuole sottrarre dati sensibili, o manipolare il traffico tramite malware o ransomware che possono criptare i contenuti, per ricattare le vittime.Linux e Android sembrano essere i sistemi operativi più a rischio, ma il pericolo c’è anche per Windows e iOS. L’allarme arriva da un gruppo di ricercatori dell’Università Cattolica di Leuven in Belgio.La pubblicazione, che si intitola “Key Reinstallation Attacks: Forcing Nonce Reuse in Wpa2”, dimostra come un attacco Krack (Key reinstallation attack) possa compromettere la sicurezza delle connessioni wireless per ogni tipo di router moderno.In poche parole non esistono pc, smartphone o router sicuri.Per di più si è anche scoperto che la falla nel sistema esiste dal 2004, cioè da quando è entrato in uso il protocollo Wpa2.Quindi a chi ci chiede cosa fare per rendere più sicure le nostre connessioni possiamo solo consigliare di installare, appena disponibili, gli aggiornamenti delle case produttrici.

Sorgente: Wi-Fi: grave falla nella sicurezza, milioni di utenti a rischio vulnerabilità – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.