Arriva una nuova App dedicata ai timidoni che vogliono mantenere l’anonimato.Si chiama Tbh (to be honest) e l’ha appena acquisita Facebook per una cifra che non è stata resa pubblica, anche se TechCrunch parla di cifre sotto i 100 milioni di dollari.L’App è davvero singolare e permette di interagire con le persone in maniera del tutto anonima ed esclusivamente positiva: è stata, infatti, pensata apposta per annullare eventuali problemi di cyberbullismo.Disponibile da agosto, e solo in alcuni stati americani, l’app in questione è già stata scaricata 5 milioni di volte e ha ben 2,5 milioni di utenti attivi. Cifre da capogiro, che ci fanno pensare che anche questa volta il buon Mark ci abbia visto giusto.Ma come funziona esattamente Tbh?Le App anonime non sono una novità, si pensi a Yik Yak e Sarahah, esempi diversi certo, ma entrambe finite male per via dei cyberbulli che le utilizzavano per restare anonimi.Tbh riparte proprio da qui, dal cyberbullismo e dalla volontà di eliminare il problema. Come?Non offrendo la possibilità di scrivere, ma solo di rispondere a semplici domande studiate per non avere nessun tipo di accezione negativa e che offrono quattro risposte tra cui scegliere, ossia quattro nomi tra i contatti personali a cui mandare una preferenza.Per capirci meglio vi facciamo un esempio del tipo di domande che vengono fatte agli utenti:”Chi ha gli occhi più belli?” tra Roberta, Chiara, Marta e Clara.Quando l’utente risponde il diretto interessato riceve una notifica, a questo punto il corteggiatore anonimo potrà decidere se rivelarsi o no.Insomma Tbh si presenta come un’App pensata per creare felicità, la stessa di cui parla il team dell’azienda:”Quando abbiamo creato l’app volevamo costruire una comunità che ci facesse sentire più felici e con più fiducia in noi stessi. Incontrando Facebook, ci siamo accorti che condividevamo molti valori e la voglia di connettere le persone con interazioni positive. Il gruppo ci aiuterà a realizzare gli obiettivi di tbh”.Come si legge dalla dichiarazione, Facebook, dunque, non andrà a stravolgere l’experience, ma aiuterà il team ad aggiungere nuove funzioni che la migliorino senza cambiarla.Nonostante l’acquisizione e le collaborazioni nello sviluppo del progetto, per ora Tbh rimarrà una App a sé, un prodotto sganciato dalla piattaforma Facebook, anche se non si esclude che un giorno la si possa trovare in bacheca.Intanto i quattro fondatori si stanno spostando negli uffici di Menlo Park, nella sede del social network, per diventare a tutti gli effetti dipendenti di Zuckerberg

Sorgente: Facebook compra un’App per fare complimenti in modo anonimo – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.