Dure dichiarazioni dell’ex attaccante rossonero parlando a W Radio Colombia dell’esperienza italiana.” Ritengo di essere arrivato nel peggior Milan della storia. Mi sono preso le mie soddisfazioni, ho raggiunto gli obiettivi possibili, ma ovviamente si poteva fare di più”

E’ l’opinione di Carlos Bacca, ex attaccante dei rossoneri, che ha scelto di sfogarsi ai microfoni della radio del suo paese ‘Deportes W de Colombia’ nell’analizzare le sue due deludenti stagioni a Milano.” Sarebbe stato necessario il supporto dei dirigenti, ma sono capitato nel momento della rivoluzione societaria. Dopo 31 anni il presidente ha dovuto vendere e questo ha stravolto tutto”Opinioni diverse” È arrivato un nuovo allenatore e una nuova dirigenza con opinioni diverse dalle mie. Quindi sono andato via, ma l’ho fatto a testa alta, tenendo con me la soddisfazione di aver portato i rossoneri in Europa”Il presente si chiama Villarreal” Sono contento di essere al Villarreal, felice per l’accoglienza dei tifosi e con voglia di dare il mio contributo. È stato un inizio di stagione non positivo per la squadra, ma con il nuovo allenatore posso affermare che il club sia migliorato. Obiettivo? Puntare all’Europa”

Sorgente: Bacca si sfoga: “Ho giocato nel peggior Milan della storia” – Serie A 2017-2018 – Calcio – Eurosport