Ancora un terremoto nel Trapanese. Stavolta le strumentazioni della sala sismica romana dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia lo hanno registrato alle 6,16 a 7 km a est da Petrosino. Il sisma ha avuto una magnitudo di 2,5 e si è verificato a una profondità di 10 km. Il terremoto e un boato sono stati distintamente sentiti dalla popolazione anche a Castelvetrano, epicentro negli ultimi giorni di altre scosse di lieve entità.

Sorgente: Prima un boato, poi un terremoto, paura a Petrosino – La Sicilia