Quinta pole position dell’anno per Mattia Pasini che è stato il più veloce nelle qualifiche del GP d’Australia della Moto2. Il pilota italiano del team Italtrans ha fatto segnare il miglior tempo in 1’33″300 e domani partirà davanti a tutti. Accanto a lui in prima fila il tedesco Marcel Schrotter (Dynavolt Intact), staccato di pochissimo, solo 8 millesimi, e il portogheseMiguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo), a un decimo. Una bella qualifica quella del pilota italiano, che ha mostrato anche un buon passo in vista della gara di domenica con una serie di giri veloci.

Pasini è stato il più bravo a sfruttare l’incertezza del meteo. La sessione era infatti cominciata con qualche goccia di pioggia che ha ritardato l’ingresso in pista dei piloti. Una volta che l’asfalto è tornato ad essere praticabile, il pilota riminese ha sfruttato al meglio la finestra di venti minuti in cui si è potuto girare prima che tornasse a presentarsi la pioggia (nonostante un sole splendente), sotto forma di goccioline che non hanno bagnato abbastanza il tracciato (si è continuato a girare con le slick) ma hanno comunque condizionato i piloti. Nel finale, infatti, in pochissimi sono riusciti a migliorarsi.

Tra questi, oltre ad Oliveira, il sudafricano Brad Binder (Red Bull KTM Ajo), che proprio alla fine ha strappato la quarta posizione a Franco Morbidelli (EG 0,0 Marc VDS). Il pilota romano partirà quindi quinto: nel finale pareva potersi migliorare ma nel tentativo buono è stato autore di un lungo, rientrando successivamente ai box e chiudendo in anticipo la qualifica. Alle sue spalle partirà il suo compagno di squadra, lo spagnolo Alex Marquez, mentre è solo decimo Thomas Luthi (CarXpert Interwetten). Lo svizzero non è riuscito a trovare confidenza con le condizioni della pista di Phillip Island, chiudendo a sette decimi da Pasini. Indietro gli altri italiani: Andrea Locatelli (Italtrans) è 11°, Simone Corsi (Speed Up Racing) è 15° mentre partirà 17° Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46).

La griglia di partenza del GP d’Australia della Moto2

  • 1 – 54 Mattia PASINI ITA Italtrans Racing Team Kalex 284.6 1’33.300
  • 2 – 23 Marcel SCHROTTER GER Dynavolt Intact GP Suter 279.4 1’33.308 0.008 / 0.008
  • 3 – 44 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Ajo KTM 285.2 1’33.422 0.122 / 0.114
  • 4 – 41 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Ajo KTM 284.5 1’33.453 0.153 / 0.031
  • 5 – 21 Franco MORBIDELLI ITA EG 0,0 Marc VDS Kalex 279.2 1’33.495 0.195 / 0.042
  • 6 – 73 Alex MARQUEZ SPA EG 0,0 Marc VDS Kalex 285.3 1’33.749 0.449 / 0.254
  • 7 – 30 Takaaki NAKAGAMI JPN IDEMITSU Honda Team Asia Kalex 277.6 1’33.921 0.621 / 0.172
  • 8 – 77 Dominique AEGERTER SWI Kiefer Racing Suter 276.8 1’33.944 0.644 / 0.023
  • 9 – 2 Jesko RAFFIN SWI Garage Plus Interwetten Kalex 279.9 1’33.982 0.682 / 0.038
  • 10 – 12 Thomas LUTHI SWI CarXpert Interwetten Kalex 282.7 1’34.098 0.798 / 0.116

Sorgente: Mattia Pasini mette tutti in riga! Pole position in Moto2 davanti a Schrotter e Oliveira – Gran Premio dell’Australia 2017 – MotoGP – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.