Dal 2019 le unità di misura non saranno più definite su delle definizioni astratte ma in base a delle costanti fisiche. La decisione è stata annunciata durante la riunione preliminare dell’Istituto Nazionale dei pesi, che si sta tenendo in questi giorni a Sèvres, fuori Parigi, in vista della Conferenza generale sui pesi e le misure in programma per il 2018.Giovanni Mana, dell’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica, insieme al direttore scientifico dell’Inrim, Maria Luisa Rastello, hanno contribuito al procedimento di ridefinizione e ribadiscono l’importanza di non considerare più le unità di misura su artefatti materiali in quanto non affidabili nel lungo periodo.  Cambierà la misurazione del chilo, dell’ampere, del kelvin e della mole, con l’obiettivo di creare delle costanti universali, utilizzabili nei laboratori di tutto il mondo e  che, quindi, non penalizzino la ricerca e l’industria.Questa sarà la ridefinizione più grande delle unità di misura dalla loro fondazione che farà impazzire le bilance di tutto il mondo!

Sorgente: Dal 2019, il chilo non sarà più il chilo: ecco cosa cambia – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.