I giallorossi vincono 1-0 contro i granata grazie a una punizione del serbo, mentre i rossoneri lasciati in dieci dal capitano non vanno oltre lo 0-0 interno contro il Grifone; Cornelius stende il Bologna (1-0 Atalanta), successi esterni del Sassuolo a Ferrara (1-0) e della Fiorentina a Benevento (3-0).

Atalanta-Bologna 1-0 (71′ Cornelius)

Partita scorbutica a Bergamo: primo tempo con poche emozioni ma nella ripresa la squadra di Gasperini alza i ritmi e trova il meritato vantaggio con un guizzo di Cornelius. I rossoblu si difendono con ordine nella prima frazione ma non pungono, traditi da Verdi e Di Francesco, abulici e fuori fase. Stop dopo tre vittorie consecutive per i bolognesi. Per Gasperini terza gioia in campionato.

Cornelius Atalanta Bologna 2017

Cornelius Atalanta Bologna 2017LaPresse

Benevento-Fiorentina 0-3 (18′ Benassi, 47′ Babacar, 66′ rig. Thereau)

La Fiorentina parte subito forte nel primo tempo con la traversa di Biraghi su punizione. Al 18 la Viola va in vantaggio con Benassi, al primo centro stagionale, su assist di Simeone. Al 34′ Simeone va vicino al 2-0 e due minuti più tardi Cataldi colpisce un palo clamoroso con un tiro di destro da fuori area. Nella ripresa Pioli sostituisce Simeone con Babacar che in due minuti diventa protagonista segnando il gol del 2-0 su assist di Veretout. Al 65′ ancora Babacar si procura il rigore del 3-0, per fallo di Brignoli, trasformato da Thereau.

Khouma el Babacar Benevento Fiorentina 2017

Khouma el Babacar Benevento Fiorentina 2017LaPresse

Milan-Genoa 0-0

Più della partita si parla dell’espulsione di Bonucci: rosso diretto, su punizione offensiva, per una gomitata a Rosi. Il capitano salterà (almeno) Chievo e Juventus: il Milan riparte in dieci e gioca una partita a viso aperto contro il Genoa dopo aver dominato il primo quarto d’ora. Le chance più nette sono per Borini – destro rasoterra di prima intenzione dal limite, parato in tuffo da Perin – e Bertolacci con un destro a giro che sfiora l’incrocio. Suso migliore in campo; Bonaventura infortunato a metà ripresa.

Leonardo Bonucci Milan Genoa 2017

Leonardo Bonucci Milan Genoa 2017LaPresse

SPAL-Sassuolo 0-1 (1′ Politano)

Il Sassuolo si aggiudica il derby emiliano battendo la Spal 1-0. Vantaggio lampo dei neroverdi grazie a Politano che approfitta di un errore di Vicari a centrocampo e segna in contropiede dopo 40 secondi di gioco. Berardi sbaglia un rigore all’82’, poi, nel recupero, i neroverdi restano in dieci per espulsione di Cassata ma resistono all’assalto della Spal che sprofonda al penultimo posto. Il Sassuolo, invece, sale a quota 8, allontanandosi dalla linea rossa.

Matteo Politano SPAL Sassuolo 2017

Matteo Politano SPAL Sassuolo 2017LaPresse

Torino-Roma 0-1 (69′ Kolarov)

Già protagonista a metà settimana contro il ChelseaAleksandar Kolarov è ancora decisivo: è una punizione dell’ex terzino del Manchester City, a metà ripresa, a riportare in quota la Roma e a vincere la resistenza del Torino. All’Olimpico finisce 1-0 per i giallorossi, che scavalcano la Sampdoria e tornano al quinto posto in classifica. Gara non bella e con poche opportunità da gol da ambo le parti, con i granata penalizzati dall’assenza di Belotti e poco pericolosi con il negativo Sadiq: per Ljajic e compagni è la quarta partita senza i 3 punti.

Aleksandar Kolarov Torino Roma 2017

Aleksandar Kolarov Torino Roma 2017LaPresse

La classifica dopo le partite delle 15:

25 Napoli, 23 Inter, 19 Juventus e Lazio, 18 Roma, 17 Sampdoria, 15 Chievo, 14 Bologna, 13 Torino, Milan e Fiorentina, 12 Atalanta, 8 Sassuolo, 6 Genoa, UdineseCagliariVerona e Crotone, 5 SPAL, 0 Benevento.

Sorgente: Il Milan e Bonucci confermano la crisi con il Genoa: Kolarov decide ancora, la Roma passa a Torino – Serie A 2017-2018 – Calcio – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.