Super Bowl 2018, è ufficiale: a Justin Timberlake l’halftime show

Le voci riguardo ad una possibile presenza dell’artista statunitenseall’halftime show del Super Bowl 2018 erano fondate: sarà Justin Timberlake il protagonista del numero musicale che si terrà durante l’intervallo della finale del campionato della National Football League americana, in programma il prossimo 4 febbraio presso l’U.S. Bank Stadium di Minneapolis, Minnesota.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Timberlake attraverso un video condiviso sul suo canale twitter ufficiale: nella clip è presente, in veste di ospite, anche il comico e presentatore (nonché amico del cantante) Jimmy Fallon:

L’account ufficiale della NFL ha confermato poco dopo la notizia:

Secondo alcune indiscrezioni prima di contattare Justin Timberlake la NFL avrebbe contattato Jay-Z, ma il rapper avrebbe rifiutato la proposta di esibirsi al Super Bowl come segno di solidarietà nei confronti di Colin Kaepernick, il giocatore di football afroamericano licenziato dalla sua squadra, i San Francisco 49ers, in seguito alle polemiche che ha scatenato la sua scelta di inginocchiarsi durante l’esecuzione dell’inno nazionale prima di un match, lo scorso anno.

L’ultima volta che Timberlake si esibì all’halftime show fu durante il Super Bowl nel 2004, insieme a Janet Jackson: quell’esibizione sollevò non poche polemiche, perché durante il set Timberlake scoprì accidentalmente il seno della cantante.

Sorgente: √ Justin Timberlake, ufficiale la performance al Super Bowl 2018 | News | Rockol

Leave a Reply

Your email address will not be published.