Una ricerca condotta dall’Università di Buffalo a New York conferma il proverbio più antico del mondo: Meglio soli che male accompagnati!Ma perché, esattamente?Per studiare il “fenomeno”, i ricercatori hanno intervistato un gruppo di persone sia conviventi sia single e hanno fatto loro una serie di domande riguardo le loro abitudini. Dalle loro risposte è emerso quanto segue: se si vive una relazione dove ci sono incomprensioni, si hanno effetti negativi per la salute fisica e psicologica. Al contrario, i single soddisfatti della loro vita privata e professionale hanno mostrato effetti benefici sulla propria salute, confermando quindi il famoso detto.Certo, se si è soddisfatti della propria vita di coppia si tende anche ad essere più ottimisti e si guadagna anche in salute, ma sempre più spesso le coppie tendono ad “accontentarsi” e a vivere relazioni solo per abitudine. In conclusione, quindi, dalla ricerca emerge che si sentono meglio i single che non coloro che convivono in una storia infelice.Sapere che anche la scienza ci dà ragione su una realtà ormai già nota, rende sicuramente tutti più consapevoli.

Sorgente: Meglio essere single che vivere una storia infelice, lo conferma la scienza! – Radio 105