La fantascienza anni ’80 che ha conquistato il pubblico tv è alla prova del bis: il 27 ottobre su Netflix arriva la seconda stagione di Stranger Things.

La serie riparte dal 1984: i cittadini della fittizia Hawking, Indiana, sono ancora sotto shock a causa degli orrori del malvagio Demogorgone e dei segreti nascosti nel Laboratorio di Hawkings. L’entità sinistra è diventata ancora più grande e minaccia i sopravvissuti, mentre il dodicenne Will Byers (Noah Schnapp), membro di un ristretto gruppo di quattro amici fraterni è stato portato in salvo lontano dal Sottosopra. Il cast è corale, da Wynona Rider a Finn Wolfhard (è anche in IT di Muschietti), ma ad imporsi specie tra il pubblico più giovane è Millie Bobby Brown, che interpreta uno dei personaggi principali, Eleven (Undici).

Tredici anni, inglese, nata a Malaga in Spagna e cresciuta a Orlando è una delle più giovani attrici candidate agli Emmy ed è considerata uno dei nuovi talenti del cinema mondiale. Per interpretare il misterioso e affascinante personaggio ha rasato i suoi capelli. “Praticamente sarai un alieno”: è la frase che i creatori di Stranger Things, Matt e Ross Duffer hanno detto a Millie quando ha fatto i provini per il ruolo di Undici. L’input era che la sua performance avrebbe dovuto assomigliare ad E.T. e alla relazione che il personaggio ha con i bambini.

Nella serie è una stramba ragazzina, con il numero tatuato sul braccio, fuggita dal laboratorio di Hawkins. E’ a conoscenza delle sorti di Will e aiuta i ragazzi Mike, Dustin e Lucas a cercarlo, spiegando come sia finito in un’altra dimensione, l’Upside down, il sottosopra del mondo reale, popolato da mostruose creature. Con la prima stagione su Netlix, Millie è diventata ‘regina’ dei social: tredici anni e oltre 4 milioni di follower su Instagram (4,4 per la precisione), ovvero +760% rispetto ai 500.000 del 2016 (quando la serie è sbarcata su Netflix). L’attrice è già apparsa su 15 copertine (tra cui Teen Vogue, InStyle e Interview Magazine) e non ha mai tenuto nascosto il suo sogno di fare la modella. Durante la New York Fashion Week non ha perso un appuntamento insieme all’amica Winona Ryder. Nella prima stagione di Stranger Things, Millie si è imposta avendo solo 42 battute, che dovrebbero aumentare con la seconda stagione in arrivo. La serie, nonostante la giovane età non è il suo debutto: ha già recitato in Grey’s Anatomy e Modern Family, ma anche NCIS ed Intruders. Proprio in quest’ultima è stata notata da Stephen King diventato sin dal settembre 2014 un suo sostenitore.

Sono alcune delle curiosità che Stylight, insieme a Launchmetrics, ha raccolto in un’infografica:undici (ovviamente!) dati social e curiosità su Millie Bobby Brown, inclusa quella che riguarda il suo primo bacio…

Leave a Reply

Your email address will not be published.