La Russia ha posto il veto alla bozza di risoluzione del Consiglio di Sicurezza Onu per il rinnovo del meccanismo investigativo congiunto di Nazioni Unite e Opac sugli attacchi con armi chimiche in Siria. Il testo, elaborato dagli Usa, e co-patrocinato anche dall’Italia, ha ottenuto 11 si, due astensioni (tra cui la Cina), due no, tra cui il veto di Mosca. Il mandato del team di esperti termina il 18 novembre e gli Stati Uniti chiedevano di rinnovarlo per un altro anno. La Russia aveva chiesto di rinviare il voto al 7 novembre.

Sorgente: Veto della Russia alle indagini sugli attacchi chimici in Siria – Medio Oriente – ANSA.it