L’inizio di stagione come lei si aspettava ma Sofia Goggia può comunque essere soddisfatta. La bergamasca è stata eletta Atleta dell’Anno FISI 2017. L’annuncio è stato dato oggi, nel corso della Festa degli Azzurri allo Skipass, il salone del turismo degli sport invernali di Modena. La votazione, da parte di tifosi e appassionati che hanno potuto esprimere la propria preferenza sul sito federale, si riferiva alla stagione passata, in cui l’atleta delle Fiamme Gialle ha totalizzato ben 13 podi in Coppa del Mondo, con due vittorie, più un bronzo conquistato ai Mondiali di Sankt Moritz.

Per fare suo il premio, giunto alla sua 33esima edizione, la Goggia ha battuto la concorrenza di altri quattro finalisti, usciti dalla prima scrematura di voti effettuata a fine settembre: Federica Brignone, Peter Fill, Valentina Greggio e Damiano Lenzi. L’azzurra, 25enne nel giro di due settimane, succede quindi nell’albo d’oro a Federico Pellegrino e diventa la prima donna a vincere il premio dal 2009, quando trionfò Arianna Follis. L’anno prima, nel 2008, invece, il titolo andò ad un’altra donna dello sci alpino, Denise Karbon.

Goggia non era a Modena per ricevere il premio, il lingotto d’oro, a causa della contrattura muscolare patita nel gigante di Sölden. La fresca vincitrice, però, ha comunque fatto pervenire un videomessaggio con cui ha ringraziato il pubblico che l’ha votata. “Mi spiace molto non essere lì con voi, ma come sapete ho bisogno di fare subito un po’ di terapia perché già lunedì 6 novembre si partirà per le gare americane. Ringrazio tutti per il premio di Atleta dell’Anno, so che i voti sono stati moltissimi, ne sono molto orgogliosa. Ci vediamo presto“.