Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo in decisa accelerazione, dopo 11 giorni consecutivi di calma assoluta arrivano i rialzi sulla rete carburanti italiana. In particolare, secondo quanto riferisce Quotidiano Energia, a muoversi sono TotalErg (+0,5 su benzina e diesel), Q8 (+1 cent sui due prodotti) ed Esso (+1 cent per entrambi i carburanti). Pertanto il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,523 euro al litro, con i diversi marchi che vanno da 1,516 a 1,546 euro (no-logo 1,498). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,381 euro, con le compagnie che passano da 1,376 a 1,400 euro (no-logo a 1,354). Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato è di 1,652 euro (prezzi da 1,621 a 1,741 euro, no-logo a 1,528), mentre per il diesel la media è a 1,513 euro, con i punti vendita delle compagnie da 1,484 a 1,612 euro (no-logo a 1,384).

Sorgente: Benzina: scattano i rialzi, prezzo medio servito 1,652 euro – Economia – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.