Non esiste Halloween senza zucche. La macabra e sghignazzante faccia di Jack o’ Lantern, antica leggenda irlandese da cui nasce questa festa, è ormai diventata il simbolo di questa magica e spettrale nottata.La zucca intagliata è ormai un simbolo riconosciuto in tutto il mondo tanto che in questo periodo la vendita delle zucche cresce del 16%.Stregoneria? Sembra proprio di no, anzi, quello delle zucche è diventato un vero e proprio business da paura, tanto che in commercio se ne trovano di tantissimi tipi, grandi ( fino quasi a 400 kg) piccole, colorate, lisce, ruvide, da competizione e, ovviamente, anche quelle per risotti e dolcetti.Insomma, sembra proprio che per calarsi totalmente nelle atmosfere oscure di questa festa non si possa non avere una bella e ridacchiante zuca intagliata.Motivo per cui abbiamo voluto darvi qualche piccolo consiglio per la vostra zucca perfetta.Beh, prima di tutto la zucca. Recuperatene una tra i 5 e i 10 kg, più tonda e liscia possibile, così sarà più facile per voi lavorarla.Una volta scelta la zucca è il momento di disegnare a matita il volto da intagliare. Solo quando avete scelto l’espressione perfetta ripassate il tutto a pennarello e cominciate ad intagliare.Partite dalla calotta seguendo con un coltello la linea del pennarello. Una volta incisa tutta staccatela con un colpo di lama lunga e affilata.Una volta scoperchiata la zucca procedete togliendo con un cucchiaio i semi e la polpa all’interno. Mi raccomando non buttate via nulla, sono ingredienti perfetti per le vostre ricette di stagione.Una volta svuotata grattate le pareti e pulite l’interno con un panno.Ora è il momento degli occhi, del naso e della bocca. La procedura è la stessa usata per la calotta. Una volta inciso il volto usate del cotone imbevuto di alcool per togliere le restanti tracce di pennarello e lasciate asciugare per una notte.A questo punto manca solo la candela, mettetela dentro alla zucca, coprite con la calotta e il gioco è fatto.Se poi volete fare i professionisti potete mantenere in forma il vecchio Jack passando ogni settimana la zucca con un po’ di olio vegetale e conservandola in luogo fresco. Per i più pignoli consigliamo in aggiunta un bel bagno in acqua fresca ogni 4/5 giorni.Ora che di zucche sapete tutto non vi resta che mettervi al lavoro, la notte dei mostri è praticamente alle porte, non vorrete mica farvi trovare impreparati vero?Le streghe e i fantasmi potrebbero non gradire.

Sorgente: Come realizzare una zucca perfetta per un Halloween da brividi – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.