In un Paese ultra conservatore, dove per decenni sono rimasti in vigore divieti molto severi sulle donne, il governo saudita ha lanciato un programma di riforme che prevedono di incrementare la crescita economica, creare nuovi settori di impiego e cambiare lo stile di vita dei giovani che vivono isolati dal resto del mondo. Il principe Mohammed bin Salman sta lavorando duramente per raggiungere questi obiettivi.Così, dopo la revoca del divieto di guida per le donne saudite e l’obbligo di essere accompagnate da un membro della famiglia maschio , dal 2018, nelle principali città dell’Arabia Saudita (Riad, Gedda e Damman) anche le donne potranno assistere agli eventi sportivi.Il 23 settembre 2017, per la prima volta nella storia, il governo aveva permesso alle donne di andare allo stadio per partecipare alle celebrazioni dell’87esimo anniversario della fondazione del regno: centinaia le donne che hanno assistito all’operetta al King Fahd stadium, insieme alle loro famiglie e lontane dagli uomini single.

Sorgente: In Arabia Saudita, dal 2018, anche le donne potranno andare allo stadio – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.