Kevin Spacey resta senza ‘House of Cards’ e senza premio. The International Academy of Television Arts & Sciences ha deciso infatti di revocargli l’International Emmys Founders Award, nell’ambito degli International Emmy Awards, i premi per le migliori produzioni televisive internazionali.La cerimonia per la 45esima edizione si terrà il 20 novembre a New York ma in seguito alle accuse di molestie sessuali da parte dell’attore su Antony Rapp, quando aveva solo 14 anni, l’organizzazione ha deciso di fare dietro marcia sul premio previsto per Spacey, lo spietato Frank Underwood nella serie televisiva in onda su Netflix ‘House of Cards’. In seguito alle stesse accuse, il servizio di streaming online ha deciso di mettere fine alla fortunata serie tv dopo la sesta stagione che andra’ in onda l’anno prossimo.E continuano ad arrivare nuove dichiarazioni anche sulla vita privata dell’attore. Randall Fowler, il fratello maggiore di Kevin Spacey, ha rivelato al britannico Daily Mail i terribili trascorsi in famiglia e gli abusi sessuali subiti dal padre, Thomas Geoffrey Fowler, che avrebbe trasformato in un inferno l’adolescenza dei due figli. Le sue dichiarazioni arrivano mentre cresce lo scandalo pedofilia che ha colpito Spacey, dopo le accuse dell’attore Anthony Rapp per una aggressione sessuale subita quando aveva solo 14 anni.

Sorgente: Kevin Spacey resta senza ‘House of Cards’ e senza Emmy, tolto il premio – Cultura & Spettacoli – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.