Ha tutte le carte in regola per essere un mistero di Halloween, l’eclissi che avrebbe oscurato il cielo nell’Egitto dei Faraoni. Avrebbe anche il primato di essere la più antica mai osservata finora.Risalirebbe infatti al 30 ottobre 1207 a.C. e un articolo pubblicato sulla rivista Astronomy & Geophysics la mette in relazione con la preghiera di Giosuè recitata nella Bibbia: : ”Sole, fermati su Gabaon, e tu, Luna, sulla valle d’Aialon! E il Sole si fermò, e la Luna rimase al suo posto, finché la nazione si fu vendicata dei suoi nemici”. Colin Humphreys, dell’università di Cambridge, e Graeme Waddington, dell’università di Oxford, entrambi docenti di metallurgia, sono i primi a mettere in relazione le parole di Giosuè con un’eclissi. Secondo gli astronomi, però, non esistono riferimenti sicuri a un’elissi solare avvenuta in quell’anno. Non è la prima volta che Humphreys e Waddington propongono datazioni suggestive, come è accaduto in un discusso articolo sulla data della Crocifissione. Analizzando il testo della Bibbia i due studiosi britannici hanno voluto confrontarlo con quello della, deducendo così che gli israeliti si trovavano a Canaan nel periodo compreso fra il 1500 e il 1050 a.C. Si sono poi fermati a consirare che nel mondo antico veniva utilzzato lo stesso termine per indicare sua l’eclissi totale di Sole, nella quale il disco della Luna oscura completamente quello solare, sia l’eclissi anulare, nella quale il disco lunare non oscura completamente il Sole lasciando visibile un anello luminoso.  A questo punto, basandosi su un calendario delle eclissi che loro stessi hanno messo  a punto, Humphreys e Waddington hanno calcolato che l’unica eclissi anulare visibile da Canaan tra il 1500 e il 1050 a.C. sarebbe avvenuta il 30 ottobre 1207 a.C.Peccato però che non ci siano tracce di eclissi avvenute in quell’anno, come rileva Vito Polcaro, dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) citando il programma Stellarium dell’Osservatroio Europeo Australe (Eso). “Al momento – ha rilevato – l’eclissi più antica, storicamente accertata, è quella del 15 giugno del 762 a.C.”.

Sorgente: L’eclissi fantasma di Halloween – Spazio & Astronomia – ANSA.it