“Ho pagato, ho firmato, non ho contestato nulla, ma non ne sapevo nulla. Ora il caso è chiuso” Queste le prime parole dell’allenatore del Manchester United, Josè Mourinho, che, accusato di frode fiscale ai tempi in cui allenava il Real (2010-2013), si è presentato questa mattina al palazzo di giustizia di Pozuelo de Alarcon a Madrid. L’accusa si riferiva a 3,3 milioni di euro di tasse non pagate dal 2011 al 2012 per diritti di immagine e non per stipendi da parte del club merengues.    I cronisti lo hanno letteralmente circondato e all’uscita dal tribunale spagnolo il tecnico portoghese ha rilasciato una dichiarazione: ”Mi avevano avvertito che era stata aperta una indagine e che dovevo regolarizzare la mia situazione. Ho dovuto pagare una certa cifra. Non mi sono lamentato, né ho fatto appello. Ho pagato, ho firmato ed ho chiuso la questione. Per questo motivo – ha concluso l’ex allenatore di Real Madrid e Inter – sono stato solo cinque minuti per dire le stesse cose che sto dicendo a voi”.

Sorgente: Frode fiscale, Mourinho in Tribunale a Madrid: ‘Ho pagato’ – Calcio – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.