Joao Miranda è una delle colonne dell’Inter: “L’obiettivo minimo è la Champions. Credo che si possa lottare per lo scudetto ma c’è ancora tanto da fare” ha detto il difensore rispondendo alle domande dei tifosi su Facebook. “Siamo fiduciosi e stiamo lavorando bene e abbiamo un grande allenatore. Spalletti ha portato mentalità e lavoro. Skriniar? Può essere tra i top 5 al mondo. E’ forte e ha grande futuro” ha spiegato il brasiliano.”Dobbiamo pensare a vincere col Torino e al momento giusto penseremo al titolo. Ma l’obiettivo principale è la Champions” ha detto sulle ambizioni del club. E a proposito della sfida con i granata, i tifosi riempiranno San Siro: “E’ un’emozione, anche contro il Milan quando sono entrato nello stadio ho sentito un’atmosfera che piace a tutti i calciatori”. Sul suo rinnovo: “Penso di fare bene e devo fare il meglio per far vincere la squadra. Non so se starò un anno in più o in meno, ma qui devo dare il meglio sempre”. Capitolo Spalletti: “Spalletti è bravo e ci sta girando tutto bene. C’è fiducia e speriamo di continuare a vincere. Ha portato all’Inter sia mentalità che lavoro, ma soprattutto lavoro. Lavoriamo tanto in settimana e molto è cambiato anche a livello tattico. Il mister non dimentica nulla. Guardiamo molti video e ci alleniamo molto, tatticamente dobbiamo essere quasi perfetti. Con il lavoro e le riunioni credo che stiamo facendo bene. Spalletti pretende molto da noi”.

Sorgente: Inter, Miranda: “Champions obiettivo minimo” – Sportmediaset