L’uomo calvo attira le donne, in quanto percepito più sexy, virile e sinonimo di sicurezza. Ma non è tutto: pare essere anche molto più attraente rispetto ai “colleghi” con i capelli. A confermarlo è arrivato un recente studio scientifico americano, nel quale si dimostra come la calvizia è sì un fenomeno sempre più diffuso tra gli uomini, ma allo stesso tempo oggi viene considerato positivamente dalle donne.Quasi il 70% degli uomini perderanno i capelli intorno ai 30 anni, percentuale che cresce fino al 90% per chi supera i 50 anni. Ma anche nei più giovani, vale a dire under 30, si registra un aumento consistente di casi di calvizia, seppur in quantità minori. Nonostante questo comunque, spiegano ancora gli esperti, non c’è da preoccuparsi. Anzi deve essere considerato ormai finito il tempo in cui nascondere il diradamento dei capelli cercando di distribuire uniformemente i capelli o addirittura usando il parrucchino. Le donne non lo accetterebbero, perciò molto meglio rasarsi fin da subito. Si tratta solo di accettare questa condizione e, una volta fatto, l’autostima non farà che aumentare.I motivi per cui le donne amano gli uomini pelati non sono ancora stati individuati con esattezza, ma i ricercatori americani hanno fatto qualche supposizione individuando due teorie. La prima sostiene che, in assenza dei capelli, le donne ripongono tutta la loro attenzione su altri elementi del viso, quali occhi e bocca. La seconda, invece, mette in evidenza il fatto che la conformazione del viso di un uomo pelato richiamerebbe nella donna la figura di un neonato, risvegliando così in lei l’istinto materno.E allora, non c’è più da disperarsi o addirittura vergognarsi se a un certo punto si perdono i capelli: oggi l’uomo pelato è sexy e alle donne piace tantissimo. Basti pensare agli attori famosi calvi, dall’americano Vin Diesel a Luca Zingaretti.

Sorgente: Le donne preferiscono gli uomini calvi: sono più sexy e virili – Radio 105