La showgirl Miriana Trevisan accusa il regista Giuseppe Tornatore di averla molestata sessualmente. In un’intervista al settimanale Vanity Fair, la Trevisan ha parlato di un episodio accaduto circa 20 anni fa: al termine di un appuntamento di lavoro, mentre si trovavano nell’ufficio di Tornatore, il regista l’avrebbe spinta contro il muro e le avrebbe messo le mani sul seno, prima che lei potesse divincolarsi e scappare.La replica di Tornatore – Il regista ha affidato al Corriere della Sera la sua replica, un secco: “Non l’ho mai sfiorata”.Il racconto di Miriana Trevisan – L’incontro con Tornatore, come racconta Miriana Trevisan a Vanity Fair, avviene nell’ufficio del regista, che si apprestava a girare “La leggenda del pianista sull’Oceano”. “Era un appuntamento che mi aveva organizzato il mio agente. Non era un provino, ma un primo incontro. C’era una segretaria che mi accolse ma poi se ne andò”.L’appuntamento scorre normalmente, fino al momento dei saluti. Continua infatti la showgirl: “Rimanemmo soli. Dopo qualche tranquilla chiacchiera sul film, quando ci stavamo salutando, il regista mi chiese di uscire con lui quella sera per andare a mangiare una pizza. Io risposi che avevo già un impegno, lo ringraziai e mi alzai per andarmene. Lui mi segui fino alla porta, mi appoggiò al muro e cominciò a baciarmi collo e orecchie, le mani sul seno, in modo abbastanza aggressivo. Riuscii a sfilarmi e scappai via”.

Sorgente: Molestie, Miriana Trevisan accusa Giuseppe Tornatore | Il regista: “Mai sfiorata” – Tgcom24