Corea del Nord e Russiagate al centro di una conferenza stampa e alcuni tweet del presidente degli Stati Uniti Donald Trump prima di lasciare Hanoi per le Filippine, ultima tappa del suo viaggio in Asia. Dopo aver duramente criticato la minaccia militare di Pyongyang, Trump ha fatto appello alle “nazioni responsabili” affinchè aiutino a farvi fronte. Poi ha teso la mano, non senza sarcasmo, al leader nordcoreano. “Perchè Kim Jong-Un mi insulta dandomi del ‘vecchio’ quando io non gli direi MAI ‘basso e grasso’?”, scrive in un tweet, auspicando di potere un giorno diventare suo amico ma aggiungendo, subito dopo, che sarà difficile. Trump riferisce poi che Putin ha smentito ogni ingerenza sulle elezioni 2016.    ‘Io gli credo’, ha detto, e chi dubita “è un hater o uno sciocco”.

Sorgente: Trump, Kim offende? Io non lo farei mai – Ultima Ora – ANSA.it