Un colpo terribile. David Poisson è morto sul colpo. Come riportano i media canadesi citando fonti dell’Associated Press, il discesista francese, nella sessione di allenamento dove era presente anche la nazionale svizzera, come recita un comunicato ufficiale di Swiss Ski, non è riuscito a rimanere in pista, avrebbe sfondato le reti finendo contro un albero. E’ stato subito soccorso dal medico della squadra e da quello svizzero ed è stato portato a valle, ma non c’era più nulla da fare, tanto che l’elicottero non si è alzato. Team francese naturalmente sotto choc: cosa farà la squadra transalpina si saprà solo nelle prossime ore quando il direttore tecnico Fabien Saguez e David Chastan responsabile del settore maschile arriveranno in Alberta. Ci sarà sicuramente un’inchiesta da parte delle autorità canadesi. Caillou, come veniva chiamato, lascia la moglie e un figlio di due anni.

«Quando siamo arrivati in pista non c’era più nulla da fare, abbiamo constatato la morte sul posto. Abbiamo subito chiamato STARS, l’elisoccorso, poi una volta vista la situazione, abbiamo detto all’elicottero di non atterrare», questo è quanto ha dichiarato all’AP Adam Loria, portavoce del soccorso medico.

 

Sorgente: Media canadesi: Poisson avrebbe sfondato le reti e sarebbe finito contro albero – Race ski magazine