GETTY IMAGES

Le modelle di Victoria’s Secret sono considerate tra le più belle del mondo. Dagli angeli indimenticabili come Laetitia CastaGisele BündchenAdriana Lima e Alessandra Ambrosio, fino alle nuove leve come Gigi HadidCara DelevingneKendall Jenner. Una delle nuove modelle di punta è Jasmine Tookes, che nella nuova campagna di lingerie appare bellissima, anche con i suoi piccoli difetti.

La modella 24enne ha condiviso sul suo profilo Instagram una delle foto della campagna che la vede testimonial del “Bright Night Fantasy Bra 2016”. Ventre piatto, sguardo sensuale e pelle perfetta. Ma internet stanno circolando anche delle foto non ufficiali del photoshoot.

In questo video si vede la gioia della modella che scopre di essere stata scelta per indossare il prezioso reggiseno.

Nelle altre foto, si vede che la ragazza ha delle voglie sull’interno coscia e delle smagliature sul fianco.

Dettagli piccoli e insignificanti, che solo un occhio davvero scrupoloso può notare. La modella infatti è bellissima così com’è, senza alcun bisogno di ritocco. La notizia che Jasmine Tookes sarebbe stata testimonial del reggiseno del valore di 3 milioni di dollari era stata data giovedì, marcando una data importante per la casa produttrice. È infatti la prima volta che l’ambito indumento viene indossato da una modella di colore.

Per questo motivo, il dubbio che la scelta di non ritoccare il corpo della modella sia un chiaro segnale che Victoria’s Secret voglia cambiare direzione. La compagnia è stata spesso al centro delle polemiche per aver ritoccato eccessivamente le foto delle sue campagne pubblicitarie, promuovendo un modello femminile non ealistico nè veritiero.

Interpellati dall’Huffington Post Canada, Victoria’s Secret non ha né confermato né smentito che questa scelta sia intenzionale. Voluta o meno, il rilascio di queste immagini ha funzionato più di qualsiasi slogan.

Sorgente: Le foto “reali” della modella di Victoria’s Secret: quando photoshop non è necessario

Leave a Reply

Your email address will not be published.