Colpo grosso per gli amanti dell’arteIn Francia è stato trafugato un quadro di inestimabile dal valore, firmato da Giorgio de Chirico.La “Composizione con autoritratto” del 1926 esposta al Museo di Belle Arti di Béziers a sud della Francia, è stata rubata con l’ausilio di un’arma rudimentale: un semplice taglierino.È questo ciò che riferiscono le fonti giudiziarie. Gli esperti sostengono che l’opera del pittore italiano facesse parte della collezione di Jean Moulin, figura storica della resistenza francese.Proviamo a immaginare l’espressione stupita sul volto dei custodi giunti sul posto, al museo Fabrégat di Beéziers, quando si sono trovati dinnanzi alla cornice vuota, proprio al momento della chiusura.Pensare che non vedevano l’ora di precipitarsi a casa per guastarsi una ricca cenetta e qualche interessante trasmissione televisiva. Invece no, seratina in compagnia di uno schermo piatto di diversa entità.Intanto, il sindaco Robert Ménard ha sporto denuncia.Si ipotizza che la tela sia stata addirittura rimossa con un taglierino. La polizia di Montpellier si sta occupando delle indagini ma c’è un grosso problema, dato dalla mancanza di apparecchi di videosorveglianza all’interno del museo e nelle sue vicinanze. Male, molto male.Una bella sfida, insomma, quella della caccia al ladro dalle “mani di forbice”.Fortunatamente il resto della collezione di Jean Moulin, che include opere di Soutine, Raoul Dufy, Krémégne o Suzanne Valadon, è rimasta intatta e non ha subito nemmeno un graffio.

Sorgente: Clamoroso: rubato un quadro di De Chirico in Francia – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.