Jimi Hendrix avrebbe compiuto oggi 75 anni

Nel 1967 Jimi Hendrix venne invitato – dietro intercessione di Paul McCartney – alla storica edizione del Monterey International Pop Festival tenutasi il 16, 17 e 18 giugno di quell’anno e generalmente ritenuta l’evento di partenza della cosiddetta lunga estate dell’amore. L’opportunità si rivelò estremamente favorevole per Hendrix: oltre alla vastissima risonanza che l’evento ebbe in tutti gli Stati Uniti, la sua performance sarebbe stata immortalata nel documentario che sarebbe stato ricavato dal festival.

La Experience band non si lasciò sfuggire l’occasione e si produsse in una delle esibizioni più acclamate del festival, suonando, fra le altre canzoni, proprio “Hey Joe”. Nei 40 minuti dell’esibizione Hendrix sollecitò la sua Fender Stratocaster in un modo fino ad allora inaudito arrivando a mimare rapporti sessuali, suonandola con i denti, dietro la schiena, contro l’asta del microfono e contro l’amplificazione.

Al termine dell’esibizione, per sottolineare la sua spasmodica necessità di estrarre nuove sonorità dallo strumento, le diede fuoco con del liquido per accendini e la distrusse contro palco ed amplificatori in una catarsi di feedbacks lancinanti.

Poco più di 3 anni dopo quello storico evento, la mattina del 18 settembre 1970, Hendrix venne trovato morto nell’appartamento che aveva affittato al Samarkand Hotel, al 22 di Lansdowne Crescent a Londra.

Fino ad oggi, non vi è una versione certa della morte del chitarrista. La versione più diffusa, messa in circolo dalla sua ragazza tedesca Monika Dannemann, presente nella stanza al momento del fatto, racconta di come Hendrix sia soffocato nel suo vomito dopo un improvviso cocktail di alcool e tranquillanti.

Sorgente: Jimi Hendrix avrebbe compiuto oggi 75 anni

Leave a Reply

Your email address will not be published.