Qualche tempo fa, il comico Checco Zalone ne aveva fatto una divertente parodia, inventando il personaggio della brasiliana sprovvista di lato B.Ma, nella realtà dei fatti, il problema non sussiste affatto. Anzi, la parola bumbum, sedere, è alquanto diffusa (e quasi magica) nella terra di Ronaldo.Per non smentirsi, dunque, in Brasile hanno persino indetto un concorso per eleggere “Miss Bumbum”, la modella con il lato B più tondeggiante.Giunta alla sua settima edizione, la singolare competizione quest’anno ha visto trionfare la bella Rosie Oliveira, proveniente dello stato dell’Amazonas.La procace reginetta, come tutte le ragazze coinvolte nel concorso, aveva il requisito obbligatorio per gareggiare a colpi di Fattore C: un bumbum totalmente frutto del lavoro di madre natura.

Sorgente: In Brasile un concorso per il Lato B più bello: ecco la vincitrice – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.