Le due nipoti acquisite della regina Elisabetta sembrano avere uno stile e un carattere molto diverso

Una yankee e una “pure British” della upper-class londinese: mai due donne sono sembrate essere tanto diverse, eppure è questo il profilo delle “nipoti” acquisite di Sua Maestà Elisabetta II, che tra pochi mesi accoglierà ufficialmente nella sua famiglia l’attrice californiana Meghan Markle. Immediatamente dopo l’annuncio delle prossime nozze col principe Harry, in Inghilterra e nel mondo intero sono scattati i confronti tra l’adoratissima Kate Middleton – che molti vedono già come futura sovrana del Regno Unito– e la protagonista di Suits. Le due, del resto, hanno diversi punti che le differenziano di molto.

1. L’outfit

GETTY IMAGES

Kate è impeccabile ed elegantissima, sempre e comunque, e forse per questo ha saputo conquistare sin da subito la Regina Elisabetta: un domani, la Middleton diventerà una sovrana degna del suo ruolo. Tra vestititi firmati da griffe di classe, decolté sempre ai piedi e gioielli vari, la Duchessa di Cambridge non si è mai mostrata fuori luogo, così come perfetti sono sempre anche i due figlioletti George e Charlotte, già rispettosi dei cliché di corte in fatto di vestiario. La nuova fidanzata del principe Harry, invece, in questi anni ha mostrato un look consono al suo profilo, che è quella di una star del cinema: spesso si è presentata ai photocall in minigonna, con i giubbini di pelle alle spalle e tacchi vertiginosi. Alla prima apparizione pubblica col suo Harry, del resto, si è mostrata in jeans (per lo più strappati) e camicetta bianca. A ogni modo, sono in molti a scommettere che in futuro la mise della Markle sarà molto più sobria.

2. L’amore eterno con William per Kate, il divorzio di Meghan

GETTY IMAGES

Anche le relazioni tra le due coppie reali sono davvero molto diverse, per durate e caratteristiche. Kate e William, sposatisi nell’aprile del 2011, prima del loro “sì” erano già insieme da 6 anni, anche se nel loro rapporto c’era stata una rottura temporanea dovuta alla paura di William di impegnarsi seriamente. Un amore unico e totalizzante, il loro, iniziato ancora prima di conoscersi: la giovane ragazza, infatti, nella sua cameretta aveva il poster del principe da molto tempo prima il loro incontro. Tra Meghan Markle e il secondogenito di Carlo, invece, è stato fidanzamento lampo: i due hanno deciso di sposarsi a circa un anno dall’inizio della loro frequentazione. Inoltre, l’attrice californiana è stata sposata col produttore Trevor Engelson dal 2011 al 2013, per poi divorziare: un particolare che ha fatto molto discutere i tabloid inglesi.

3. La star delle serie tv e la duchessa a tempo pieno

SCREENSHOT FROM “SUITS”/GETTY IMAGES

Prima di sposarsi, la Middleton e la Markle hanno vissuto passati molto diversi. In quello di Meghan c’è la folgorante carriera cinematografica (ha recitato in show di successo come General HospitalFringe,CSI NY e, ovviamente, Suits), ma è entrata nel mondo del lavoro facendo la calligrafa per sbarcare il lunario. Insomma: il successo se l’è dovuto guadagnare con la gavetta, abbozzando anche lavori di fortuna per poter mantenersi mentre inseguiva i suoi sogni da attrice. Catherine, invece, viene da una famiglia ricca e dopo la laurea ha sì lavorato, ma rimanendo nel business (ricchissimo) di famiglia.

4. La castità di Kate e le scene di sesso di Meghan

GETTY IMAGES

Difficilmente i sudditi di Sua Maestà hanno potuto ammirare anche solo una scollatura pronunciata della Duchessa di Cambridge, vestita spesso accollata e in maniera sempre “castigata”. A causa del suo lavoro, invece, i fan della Markle hanno potuto ammirare bene il corpo della futura moglie di Harry, che per Suits ha anche dovuto recitare una scena di sesso con un collega. Immagini che a corte non vorranno di certo vedere.

5. La famiglia dell’alta borghesia inglese e le origini afroamericane

GETTY IMAGES

La famiglia Middleton è tra le più ricche (e conosciute) del Regno Unito, con un impero economico alle spalle e due figlie (Catherine, appunto, e Pippa) quasi sempre sui tabloid inglesi. Ottimi studi alle spalle, patrimonio personale decisamente alto, per la Royal Family non è stato difficile imparentarsi con Kate, viste le ottime referenze che aveva. Diverso è con Meghan Markle, non a caso criticata dalla stampa britannica per le sue origini afroamericane: la madre, infatti, è afroamericana, mentre il padre di origini olandesi. L’attrice, invece, è nata in California e va fiera della storia multiculturale della sua famiglia, tanto da aver definito “deprimenti” le allusioni sulla sua “birazzialità” (così la definisce lei stessa) stampate sui giornali.

6. Femminista e anti Trump Meghan, politically correct Kate

GETTY IMAGES

Un membro di spicco della Royal family non può esprimere giudizi politici precisi e Kate Middleton non si è mai sbilanciata troppo su nessuno in interviste e dichiarazioni pubbliche. Di tutt’altro genere è il temperamento di Meghan, che si definisce femminista. In particolare, l’interprete di Suits ha più volte attaccato il neopresidente degli Stati Uniti, Donald Trump, definendolo “misogino e divisivo”. “Non voglio che il mondo diventi come Trump lo sta dipingendo” ha affermato tempo fa nel corso di un’intervista, confermando di aver votato per Hillary Clinton. Ora, però, dovrà diventare più imparziale.

7. Il periodo del fidanzamento

GETTY IMAGES

Oltre che per la durata, i fidanzamenti tra le due coppie reali sono stati diversi anche nella sostanza. Molto tradizionale quello di Kate e William, che ogni tanto si concedevano una vacanza in montagna, più on the road quello tra Harry e Meghan, che si sono innamorati l’uno dell’altra dopo aver dormito per giorni in tenda uno accanto all’altro, in Africa: “In Botswana abbiamo montato una tenda sotto le stelle” ha spiegato Harry alla BBC. “Lei è venuta e ha passato con me 5 giorni, è stato fantastico. Il tempo passato da soli è stato cruciale per conoscerci meglio”.

Sorgente: Le 7 differenze tra la ultra “british” Kate Middleton e la californiana cognata Meghan Markle

Leave a Reply

Your email address will not be published.