Una coppia gay discriminata in una spa altoatesina. E’ Alberto Nicolini, presidente Arcigay Gioconda Reggio Emilia, a segnalare in una nota “con grande dispiacere” il caso che ha avuto come protagonisti due attivisti reggiani dell’associazione “nel civilissimo Alto Adige”.Nicolini riferisce che i due uomini si sarebbero baciati in pubblico “come tante altre coppie omosessuali” ma sarebbero stati richiamati ad alta voce da un operatore, su segnalazione di un cliente. “Ragazzi, non per discriminarvi ma non fate queste cose perché ci sono bambini”, avrebbe detto, secondo quanto riferisce Arcigay Gioconda. La coppia avrebbe poi ricevuto scuse formali dal responsabile della struttura ma si è comunque allontanata dalle terme. “Ai responsabili di questa struttura – conclude Nicolini – chiediamo il rimborso dei due biglietti e del viaggio sostenuto dalla coppia. Chiediamo che da subito si metta in atto una parità di trattamento, quello che vale per gli eterosessuali deve valere per le altre coppie”.

Sorgente: Coppia gay ripresa per bacio in spa Alto Adige – Emilia-Romagna – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.