Gli uomini non sono affatto meglio delle donne e nemmeno tanto forti. Lo afferma una ricerca destinata a far discutere ma non è tutto: secondo alcuni studi scientifici l’uomo esiste soltanto grazie ai virus ed ai batteri. Quello che finora l’uomo ha rappresentato nella nostra società è una costruzione immaginaria, un concetto destinato a tramontare. E, in un futuro lontano, l’uomo sarebbe condannato all’estinzione.Queste idee apparentemente sorprendenti sono state espresse da Telmo Pievani, professore di antropologia e filosofia delle scienze biologiche all’Università di Padova, grande esperto di evoluzione della specie. Le sue argomentazioni sono sostenute da autorevoli ricerche e da tanti esempi trovati in natura: pensate alla mantide religiosa che, durante l’atto sessuale, divora il maschio partendo dalla testa. Gli studi di Pievani sono stati raccolti in un libro. Infatti egli è autore, assieme a Federico Taddia, di Il maschio è inutile, pubblicato da Rizzoli. Taddia e Pievani sono certi della futura inutilità dell’uomo, tanto che hanno ideato anche uno spettacolo teatrale sul tema che servirà per aiutare gli uomini ad accettare il loro (triste) destino. Sembra, infatti, sia finalmente arrivato il momento di rovesciare alcuni stereotipi sulle identità e sui ruoli all’interno dei sessi. Insomma, uomini, preparatevi a rimettervi in gioco, a mostrarvi fragili, a dare più riconoscimenti alla donna. Il momento è arrivato e lo dice la scienza. Guarda caso, secondo quanto dichiarato dall’autore, alle donne questo libro piace molto. La cosa non stupisce.

Sorgente: Gli uomini sono inutili e si estingueranno. Esistono solo grazie a virus e batteri – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.