Il cuore tanto atteso da Salvador Sobral (e dai suoi tanti fan) è finalmente arrivato, il trapianto è andato a buon fine e ora il cantautore può iniziare davvero il suo processo di guarigione e ritorno alla vita, dopo tanti mesi trascorsi in ospedale a Lisbona. Sobral aveva commosso l’Europa e vinto a sorpresa l’Eurovision Song Contest di Kiev con la sua “Amar pelos dois”. Poi le lacrime di commozione sono diventate di dolore quando lo scorso settembre la salute di Sobral, cardiopatico, è peggiorata all’improvviso e lo ha portato nella terapia intensiva di un ospedale di Lisbona, il Santa Cruz, dal quale non è più uscito.L’intervento, molto complesso, è andato a buon fine, si legge sulla stampa portoghese. E Salvador starebbe bene. Miguel Abecasis, che fa parte dello staff medico che segue Sobral al Santa Cruz, ha però ricordato ai fan che dovranno avere molta pazienza: il peggio sembra alle spalle ma il periodo di riabilitazione dopo un trapianto di cuore è molto lungo e il cantante non potrà tornare alla musica prima di molti mesi. Ma ora l’importante è che il ragazzo stia bene.

Sorgente: Salvador Sobral: il trapianto di cuore è andato bene – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.