Schiaffo per il governo di Theresa May, battuto in serata alla Camera dei Comuni su un emendamento cruciale alla European Union (Withdrawal) Bill, la legge quadro destinata ad attuare la Brexit.L’emendamento, presentato da una quindicina di deputati conservatori ‘ribelli’ e appoggiato dalle opposizioni, laburisti in testa, obbliga a inserire nel testo l’impegno per un voto vincolante del Parlamento britannico sugli accordi finali sul divorzio dall’Ue che l’esecutivo negozierà con Bruxelles: 309 i voti a favore, 305 i contrari.Non si ferma, tuttavia, la Brexit. Un portavoce della premier ha dichiarato: “Siamo delusi dal voto del Parlamento a favore di questo emendamento, sebbene le forti garanzie che abbiamo dato”, ma questo passaggio “non ci impedisce di preparare la nostra legge per il giorno dell’uscita. Ora stabiliremo quali ulteriori modifiche siano necessarie alla legge sul ritiro per garantire che rispetti il suo obiettivo vitale”.

Sorgente: Brexit, Theresa May cade su un voto cruciale in Parlamento

Leave a Reply

Your email address will not be published.