“Sunday, Monday, happy days”. Chi non conosce il celebre e contagioso motivetto che faceva da sigla alla serie tv americana anni ’70 con il simpatico Fonzie come protagonista?Questi non sono, però, giorni felici per i fans del telefilm cult, perché il 2 gennaio si è spento Frank Buxton, regista di questa e altre celeberrime serie.L’uomo era anche attore, doppiatore, produttore e sceneggiatore. Buxton è morto all’età di 87 anni, nella sua casa di Bainbridge Island, nello Stato di Washington (Usa), dove viveva con sua moglie.Oltre a “Happy Days” aveva diretto anche “Mork & Mindy” e “La strana coppia”.Erano ormai due anni che l’uomo lottava con una grave malattia, stando a quanto si legge sul giornale locale Kitsapsun, che ha dato la notizia.Hollywood celebra la sua lunga carriera, sempre accompagnata dalla camera da presa: prima nei panni di attore accanto a Buster Keaton, a cavallo tra gli anni ’40 e ’50.Poi il successo con “La strana coppia”, serie televisiva ispirata all’opera teatrale di Neil Simon. È nel 1974 che Frank è stato regista di  alcuni episodi di “Happy Days”.La serie è nata grazie al sodalizio con Garry Marshall, e i due hanno collaborato anche per altri lavori. Ambientata negli anni ’50, “Happy Days”, è una vera icona televisiva in America. Proprio grazie a questa serie, i personaggi di Fonzie e Richie Cunningham sono diventati molto popolari non solo negli Stati Uniti.”Mork & Mindy” ha invece donato la notorietà ad un Robin Williams 27enne. Impossibile dimenticare la sua interpretazione nei panni di un extraterrestre giunto nel nostro pianeta.

Sorgente: È morto il regista di “Happy Days”. Addio a Frank Buxton – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.