Secondo Pornhub, nel 2017 sono stati caricati 4 milioni di clip (di cui 800mila amatoriali), il sito ha avuto 28,5 miliardi di visitatori totali che hanno svolto 24,7 miliardi di ricerche, più o meno 800 al secondo.  Data la mole di dati, non stupisce che Pornhub sia in grado di fornire ogni anno un report Paese per Paese relativo alle preferenze degli utenti, la quantità del tempo passato sul sito e così via.Secondo la piattaforma online: il 67% delle ricerche del 2017 è passata per lo smartphone (24% pc, 9% tablet), il 23% delle ricerche globali è stato svolto in Italia, un quarto delle ricerche totali è stato effettuato da donne.Fra le categorie più cliccate dell’anno spiccano “lesbian” (in vetta per il terzo anno di fila), “hentai” e “milf” davanti a “step mom” e “step sister”. Il porno online si frequenta soprattutto la notte, dalle 22 a mezzanotte, ma si verifica un picco anche dopo pranzo, soprattutto di domenica.In Italia le tipologie di clip più ricercate sono “amatoriale italiano”, “amatoriale napoli” e “italian”, ma le preferenze variano anche da regione e regione. Ai lombardi piacciono le “ebony”, i toscani sono amanti delle “mature”, ai siciliani le “gangbang”.

Sorgente: Pornhub e i dati sull’Italia: amatissimi video amatoriali, MILF e Rocco Siffredi – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.