Pitti Bimbo amplia la sua dimensione di ricerca, con progetti dedicati a nuovi segmenti di mercato, partecipazioni speciali e focus sui talenti emergenti.    L’edizione 86, in programma dal 18 al 20 gennaio, mette in mostra 540 collezioni, di cui 315 provenienti dall’estero (il 55% del totale), con il titolo tema dedicato al cinema (come per Pitti Uomo). Tanti gli eventi in programma, tra cui Monnalisa che festeggia 50 anni con “The Golden Age” e per la prima volta illumina di notte la Fortezza da Basso con una sfilata, ma anche la mostra che ripercorre le immagini di bambini scattate da Oliviero Toscani per United Colors of Benetton dagli anni Ottanta alla collezione primavera-estate 2018.    In Fortezza ci sarà la griffe Roberto Cavalli Junior, Elisabetta Franchi La mia Bambina con due nuove linee: Newborn (0-18 mesi) e Baby (6-36 mesi), mentre nell’area The Nest vanno in scena i piccoli brand indipendenti. In collaborazione con Bologna Licensing Trade Fair e Bologna Children’s Book Fair arriva un nuovo spazio che presenta 22 licenze, mentre vede protagoniste The Powerpuff Girls – in Italia conosciute come le Superchicche. Eoethic è la sezione dedicata alle tematiche green: i migliori brand che fanno della moda sostenibile la loro bandiera mettono in mostra le novità. “Creando bambini.    Discorsi, esperienze e rappresentazioni dell’infanzia nella moda bimbo” è invece il progetto di ricerca sulle rappresentazioni dell’infanzia nella moda bimbo, finanziato da Università di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Pitti Immagine e Università di Parma.Infine sarà presentato Extreme, un lungometraggio realizzato da Achim Lippoth, dedicato a uno speciale fashion show che vede protagonisti un gruppo di bambini.

Sorgente: Pitti Bimbo,540 collezioni, mostre,film e tanti eventi – Sfilate – Moda – Lifestyle

Leave a Reply

Your email address will not be published.