Dimmi come reagisci agli odori e ti dirò chi sei.Una recente ricerca avverte che ci sarebbe un legame tra le reazioni di disgusto nei confronti degli odori altrui e la preferenza verso un leader politico di tipo autoritario. Urlate come degli ossessi per il trauma olfattivo di entrare in un mezzo pubblico in piena estate, quando imperversa un tripudio di fragranze di dubbio gusto?Bene, la vostra scelta politica potrebbe indirizzarsi, con grande probabilità, verso un dittatore.Il vostro tipo di società ideale, infatti, è quella in cui non vi sono contatti tra i vari gruppi, e ognuno resta al proprio posto, evitando il rischio di ammalarsi.In pratica è proprio il nostro ‘naso’ a dirci chi vorremmo come rappresentante della collettività di cui facciamo parte. Se proviamo disgusto con gran facilità saremo portati a preferire qualcuno in grado di tenere a bada con una certa rigidità eventuali proteste. Almeno è quanto emerge da uno studio realizzato dall’Università di Stoccolma e da quella della Magna Grecia di Catanzaro.Dopo aver quantificato il livello di disgusto agli odori del corpo, ai volontari è stato chiesto di rispondere a domande sul loro orientamento politico.Negli Usa c’era anche una domanda sulle presidenziali del 2016. Risultato?”Chi più era disgustato dagli odori era anche più a favore di Trump, rispetto a chi aveva il naso meno ‘sensibile’. Ciò ci è sembrato interessante perché Trump parla spesso di quanto le diverse persone lo disgustino, come le donne e gli immigrati che diffondono le malattie”, hanno spiegato gli esperti, tra cui Jonas Olofsson.In effetti, una reazione negativa agli odori potrebbe dipendere dall’istinto di evitare malattie infettive, e contatti con il prossimo.Quindi le scelte politiche sarebbero innate e troppo radicate in noi per poterle modificare? I ricercatori sono ottimisti e non la vedono così dura.Se il disgusto è una delle emozioni che aiutano a sopravvivere, speriamo che anche il buon senso ne faccia parte.

Sorgente: Le reazioni agli odori sono collegate alle preferenze politiche. Lo rivela uno studio – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.